Loading...
Il passaporto solidale. La chiave del progetto.

Didattica

Ogni anno la Corsa contro la Fame è dedicata ad un progetto diverso, con una didattica ricca di esempi concreti e un video nuovo ogni anno.

Repubblica democratica del congo

La Corsa contro la Fame del 2020 analizzerà la Repubblica Democratica del Congo attraverso lo studio e le testimonianze dei nostri progetti. Decenni di conflitti e di abbandono politico hanno creato nel Paese enormi necessità umanitarie. La Repubblica Democratica del Congo ha quasi il 30% dei bambini sotto i cinque anni affetti da malnutrizione. Senza cure, molti di questi bambini sono destinati a diventare vittime della fame.

84.07

MILIONI DI ABITANTI

GLOBAL HUNGER INDEX
(INDICE GLOBALE DELLA FAME 2019)

ESTREMAMENTE ALLARMANTE

214

NOSTRO STAFF SUL CAMPO

619.447

BENEFICIARI

L’intervento di Azione contro la fame

L’intervento di Azione contro la fame

Negli ultimi 20 anni, la RDC ha subito una moltitudine di crisi: conflitti armati e violenza interna, tensioni politiche, sfollamenti della popolazione, epidemie come Ebola e colera, malnutrizione e insicurezza alimentare.

Nel 2018, abbiamo adattato la nostra risposta al contesto danneggiato del Paese e sviluppato un duplice approccio. In primo luogo, ciò include la capacità di rispondere urgentemente alle crisi nutrizionali e umanitarie legate agli sfollamenti della popolazione e alle epidemie. Abbiamo condotto dieci studi nutrizionali e sette interventi di emergenza in aree trascurate. In secondo luogo, questo approccio include anche il rafforzamento della resilienza delle persone più vulnerabili all’insicurezza nutrizionale. Per realizzarlo, abbiamo sviluppato un approccio multisettoriale integrato, comprese le partnership con altri attori umanitari. Inoltre, abbiamo stabilito con successo una missione nella provincia di Ituri. Infine, siamo stati strettamente coinvolti nelle piattaforme nazionali di coordinamento.

Un progetto diverso ogni anno